News

13 aprile 2016

A tu per tu coi protagonisti di #ChiassoLosanna

Bobo Ciarrocchi è rientrato nel migliore dei modi, segnando un bellissimo gol, dall’infortunio subito alla mano. Ulisse Pelloni, arrivato a gennaio, ha debuttato nella porta del Chiasso. Sono due fra i protagonisti della bella prestazione, culminata con un pareggio, contro il Losanna. Siete soddisfatti della vostra prova personale? Ciarrocchi: “Sono contento di essere rientrato e di aver subito trovato il gol, lo sono però ancora di più perché tutta la squadra ha giocato una grande partita. Sono certo che se rimarremo su questi livelli, disputeremo alla grande le ultime partite e usciremo senza problemi dalla zona pericolosa”. Pelloni: “Il debutto è andato bene e a livello personale sono felice, il dato sicuramente più importante è la prestazione di tutto il Chiasso”. Il Losanna capolista non ha fatto paura, merito del Chiasso? Ciarrocchi: “Il Losanna ha giocato la sua partita: credo che siamo stati più bravi noi a metterli in difficoltà. Avremmo meritato i tre punti, purtroppo non sono arrivati, però in fondo un punto contro la prima della classe va bene. Faceva caldo e loro hanno avuto più possesso palla, ma quando abbiamo attaccato sono andati in affanno”. Pelloni: “Ci poteva stare una nostra vittoria, siamo stati ordinati e ci siamo creati delle grandi occasioni nonostante avessimo contro giocatori forti e con un tasso tecnico elevato come quelli di cui disponevano i nostri avversari”. Peccato aver incassato gol su autorete, siete d’accordo? Ciarrocchi: “Parlando coi compagni a fine gara, ci siamo detti che in fondo loro non hanno avuto occasioni nette e che abbiamo sfoderato una buona prova sia dal punto di vista offensivo che difensivo”. Pelloni: “Certo che prendere una rete così ti fa arrabbiare… Io al momento non ho realizzato anche perchè poteva essere fischiato un fallo su Felitti. Le partite si decidono sugli episodi, in ogni caso siamo stati bravi a reagire”. Siete fiduciosi per il futuro? Le due sconfitte precedenti erano una mini crisi o è esagerato affermare ciò viste le prestazioni? Ciarrocchi: “Non eravamo in crisi. Non arrivavano i risultati però direi che l’unico momento in cui non abbiamo giocato bene ultimamente è stato il primo tempo col Neuchâtel: a partire da lì sono arrivate sempre grandi partite”. Pelloni: “È vero che abbiamo incassato un gol stupido, però siamo stati bravi a reagire e questo punto ci fa ben sperare per le prossime sfide. Dopo due sconfitte il pareggio ci dà ulteriore carica”. pb

Senza categoria

Leave a Reply