News

28 novembre 2016

Abedini, “grazie ai compagni e al Mister”

A detta di molti, la sorpresa di questo periodo del Chiasso e in particolare della partita odierna. Eris Abedini si sta ritagliando un posto nel centrocampo del Chiasso, e oggi è andato anche vicino al gol. Cosa dire di una partita sostanzialmente equilibrata? È stata una partita un po’ difficile, che abbiamo interpretato molto bene sin dal primo minuto. Siamo stati subito tosti! Ora non bisogna mollare, dobbiamo andare domenica pronti a giocarci la battaglia a Sciaffusa, per vincere. Stai crescendo di partita in partita, contento? Non è mai abbastanza, ringrazio i compagni e soprattutto il Mister e lo staff che mi stanno aiutando giorno per giorno, con consigli, e grazie a loro sto crescendo. Titolare e vicino al gol? Sì, è bello, ma non bisogna mollare. Parlavi di Sciaffusa: quanto vale?<em> Non vale una stagione però è molto importante, vogliamo vincere per darci morale per il ritorno.

Interviste, Ultime notizie

Leave a Reply