News

8 maggio 2017

Andrea Padula: “Felice di essermi sbloccato, voglio dare il mio contributo alla salvezza!”

Il suo gol, dopo 7′, ha dato il vantaggio al Chiasso, che ha poi portato a casa un meritatissimo quanto positivo pareggio da Ginevra. Andrea Padula è felice per sé e per la squadra.

Andrea, cosa diciamo della tua rete, importantissima? “Sono felice, era un po’ che non riuscivo a trovare la via del gol, malgrado ci provassi, vuoi per sfortuna, vuoi per errori miei, la rete non arrivava. Ora mi sono sbloccato, e prima di pensare a qualsiasi cosa legata al mio futuro, vorrei dare il mio contributo per l’obiettivo più importante che si chiama salvezza! Mister Raineri mi chiede più movimento senza palla, cerco di accontentarlo e ad ogni partita va sempre meglio”

E invece come possiamo commentare la partita? Un punto che soddisfa, giusto? “Siamo molto contenti per il risultato che siamo riusciti a ottenere contro una squadra come il Servette molto forte, e per di più su questo campo! Abbiamo incassato due gol abbastanza vicini, uno prima della pausa e uno subito dopo, due botte sul morale, ma abbiamo trovato la forza di non mollare e di recuperare. Dove? Dentro di noi, nel collettivo. Adesso siamo già con la testa rivolta alla partita con lo Sciaffusa”.

Potrebbe regalarvi già una fetta di salvezza, o è troppo presto per dirlo? “È prematuro, cercheremo comunque di dare il massimo come sempre per portare a casa i tre punti. Vogliamo conquistare la salvezza sul campo, sentiamo anche noi le voci di corridoio relative al Le Mont però non dobbiamo pensarci, il nostro compito è fare bene”.

Interviste, News, Ultime notizie