News

12 agosto 2017

Brühl-Chiasso 0-1

Chi afferma che le partite di Coppa Svizzera sono facili, non ne ha mai vista una. Soprattutto se ci sono diverse categorie di differenza, se la squadra più quotata fatica in trasferta a trovare il gol di apertura, tutto si complica.

È quello che è successo al Chiasso contro il Brühl. Esordio dall’inizio per Martignoni e Bilinovac, in campo Soumah, squalificato in campionato (respinto infatti il ricorso della società).

A rendersi pericoloso nel primo tempo è due volte il Brühl, che cala nella ripresa ma tiene duro, con i Rossoblù che non riescono a sbloccare la sfida sino ai supplementari. Qui Farrugia, subentrato dopo 45′ allo stesso Soumah, sigla la seconda rete in due partite.

Con un po’ di sofferenza, un 2-0 sfiorato da Said e una parata di Russo nel finale, i ragazzi di Abascal Perez si qualificano.

Brühl-Chiasso 0-1

(91′ Farrugia)

Brühl: Lazraj ; Pelegatta; Franin, Jakupovic, Bozic; Scherrer, Hollenstein, Riedle; Huber, Abegglen, Rafinha.
Chiasso: Russo; Urbano, Martignoni, Belometti; Abedini; Krasniqi, Rey Fatkic (55′ Said); Bilinovac, Ceesay (81′ Soumarè), Soumah (46′ Farrugia).
Note: arbitro: Pascal Erlachner, 700 spettatori
News, Ultime notizie