News

16 ottobre 2016

Buon compleanno Chiasso!

16 ottobre, una data che per ogni tifoso Rossoblù è diversa dalle altre. Sono 111, ormai, gli anni della gloriosa compagine che ancora oggi sa regalare, nonostante gli inevitabili alti e bassi, emozioni e gioie. In questi anni, quante volte si è ricordata la fondazione? Molte, perché tutto è partito da lì, e anche oggi è inevitabile pensare a quei quattro uomini che al Carlino decisero di creare il FC Chiasso. Due di loro lavoravano alle ferrovie svizzere, gli altri due a quelle italiane: Felice Regli, Cesare Chiesa, Angelo Somaglino e Romeo Sorio. Fuori dal ristorante dallo scorso anno c’è una targa che ricorda come tutto cominciò lì. Il Chiasso ha conosciuto i suoi periodi di gloria, così come quelli di caduta. Dalla massima serie alle divisioni minori, ha sfornato calciatori come Puci Riva e presidenti come Jimmy Pagani, per citare due nomi, è passata dal leggendario Comacini al Riva IV. Uno stadio da poco rimesso a nuovo, dipinto con i colori Rossoblù che sono e saranno una costante nella storia, a simboleggiare la voglia di andare avanti. Il club, in questi anni, sta conoscendo in fondo un processo simile, cambiamenti gestionali e adattamenti a un calcio che, inutile sottolinearlo, è mutato. Il Chiasso non vive, sul campo, un bel periodo. Mister Scienza in mezzo a mille difficoltà sta cercando di far crescere i suoi giovani, catapultati in Challenge League con la missione di salvare la categoria. Per farlo, servono i tifosi. Tutti insieme, come in questi 111 anni. Auguri, vecchio cuore Rossoblù!

Ultime notizie

Leave a Reply