News

16 luglio 2015

Chiasso è Rossoblù: presentata la Squadra e il kit da gara

Tradizionale appuntamento di presentazione alla stampa in questo afoso pomeriggio per il Chiasso. Ospitati come sempre dal Bar Chiasso, i Rossoblu hanno sfilato ad uno ad uno davanti ai giornalisti, è stato proiettato lo spot della campagna abbonamenti e, fra una dichiarazione e una domanda, è stata svelata anche la nuova maglia, a cura dello sponsor tecnico Primato. Il primo a prendere la parola è stato il Presidente Davide Lurati, che ha espresso la sua soddisfazione per una compagine che, nell’anno del 110° compleanno, è ancora fra le migliori 20 della Svizzera senza essere mai fallita. “Il primo obiettivo è confermare questo posto nella top 20, il secondo è farlo con meno patemi d’animo rispetto agli ultimi due anni. La stagione passata è stata di transizione, col passaggio alla nuova proprietà, che si è saputa inserire in punta di piedi senza stravolgere quello che è lo staff dirigenziale, creando un mix tra me, Riccardo Bellotti e Fabio Galante in grado di mantenere il legame col territorio ed anche con l’estero. Senza i nuovi proprietari, difficilmente potremmo essere dove siamo, e ringraziamo anche la vecchia proprietà che accompagna.” Passando allo staff tecnico, Lurati sottolinea la riconferma di mister Schällibaum, “l’architetto che ha salvato la casa Rossoblu quando stava crollando lo scorso anno, e ha la nostra piena fiducia”, e ha rivolto un saluto a Mattia Croci-Torti (“lasciarci è stata una sua scelta e abbiamo provato a convincerlo, le porte per lui saranno sempre aperte”). Per quanto riguarda la squadra, “abbiamo mantenuto l’ossatura della passata stagione inserendo elementi di valore, creando una formazione che saprà raggiungere gli obiettivi.” Il presidente ha usato come parole chiave del Chiasso attuale stabilità e continuità, e citando anche i collaboratori, gli sponsor, gli ultras e i tifosi “più attempati”, ha espresso il concetto della “forza del gruppo, tutti insieme per onorare i 110 anni” In rappresentanza di Primato, Walter Paro ha annunciato che il contratto fra lo sponsor tecnico e il Chiasso è stato prolungato sino al 2018. “Ringraziamo la società per la fiducia data ad un brand dinamico e in crescita come il nostro. Porgiamo un in bocca al lupo ai Rossoblu, e saremo al loro fianco in questa stagione”. Sollecitato dai giornalisti in merito, Riccardo Bellotti ha parlato di Pablo Bentancur. “Non è un partner della società, bensì un procuratore che gestisce giocatori che ci interessavano già dal gennaio scorso e che ora abbiamo con noi (Melazzi e Cortelezzi, ndr). Si tratta esclusivamente di un rapporto lavorativo”. Cosa manca ancora al Chiasso? Ha risposto Fabio Galante. “Il mercato termina al 30 agosto, abbiamo ancora bisogno di qualcuno per quel che riguarda difesa e centrocampo. Faremo qualche operazione anche in uscita. Poi, si sa, delle situazioni possono sempre capitare”. Mister Marco Schällibaum ha infine spiegato i motivi che lo hanno spinto a rimanere sulla panchina Rossoblu. “La prima cosa ad avermi convinto è stata la squadra, poi la dirigenza che crede in me. Ho dovuto parlare con la mia famiglia, perché rimanere vuol dire essere qui da solo, e ho preso qualche giorno di tempo per quello, non certo perché non volessi restare, anzi, il contrario!” È soddisfatto del lavoro svolto sinora. “Stiamo continuando la strada iniziata con me lo scorso anno, abbiamo alzato inoltre la qualità della squadra ed anche il livello caratteriale. L’ambiente che sto vedendo mi dà molta fiducia. Anche le altre, certo, hanno fatto dei buoni acquisti, ma noi abbiamo migliorato nella qualità e abbiamo le doti per conquistare i punti necessari a far bene”. Dopo i flash dei fotografi e un aperitivo, il debutto si avvicina sempre più: il Chiasso è pronto per cominciare un nuovo campionato!     Schermata 2015-07-16 alle 17.10.02 Schermata 2015-07-16 alle 17.10.18

Ultime notizie

Leave a Reply