News

8 marzo 2017

Guatelli: “Contro lo Zurigo meritavamo di più. Sabato serve il sostengo dei tifosi”

Si è ripreso la porta dopo un periodo di stop forzato a causa di un infortunio, ora Andrea Guatelli ha voglia di recuperare il tempo perso: “Mi è spiaciuto perdere il periodo di preparazione con la squadra, ma sto cercando di rientrare in piena forma col passare delle settimane. Contro lo Zurigo, visto come si era messa la gara, pensavo saremmo riusciti a prenderci i tre punti. La squadra, dal punto di vista del gioco espresso e del controllo palla, ha dimostrato grande maturità contro i primi della classe. Purtroppo sulla rete subita abbiamo avuto una disattenzione e non siamo stati bravi a recuperare il risultato. Da ex giocatore dello Zurigo mi ha fatto piacere tornare dove ho trascorso 7 stagioni ma ho giocato in maniera serena, cercando di dare il massimo per il Chiasso. Sicuramente rispetto al girone d’andata abbiamo fatto diversi passi in avanti come squadra, i nostri ragazzi più giovani hanno acquistato esperienza e si vede. Anche i nuovi acquisti ci stanno dando una grande mano, sono tutti buoni giocatori. Dobbiamo continuare a credere nel lavoro che facciamo durante gli allenamenti con mister Scienza, per poi applicare tutto durante le partite. Sabato contro il Wholen avremo un’altra gara importante, ora gli scontri diretti per la salvezza iniziano a contare di più. Giocheremo in casa e, grazie all’iniziativa del club di aprire il Riva IV gratuitamente ai tifosi, speriamo vengano in molti a sostenerci. Vedere un club come il nostro che punta molto sulla linea verde e sui ragazzi della zona è un orgoglio per chi ama Chiasso”.

 

Interviste, News, Ultime notizie ,