News

9 maggio 2017

L’entusiasmo di Simone Belometti: “Il Mister mi chiede di giocare senza aver paura. A Ginevra un punto guadagnato”

Simone Belometti, arrivato a gennaio, ha da subito conquistato un posto da titolare nel Chiasso, e lo ha mantenuto anche ora che in panchina c’è Baldo Raineri.

Con grande umiltà, afferma che “lo devo ringraziare per questo. Mi trovo molto bene con lui, così come avveniva con mister Scienza. Il nuovo allenatore mi sta insegnando molte cose nuove, vuole che vedermi portare più palla e giocarla maggiormente, provando a impostare il gioco. Mi chiede di non aver paura, di tenere palla con personalità, senza buttar via la sfera. Siamo noi a dover fare il nostro gioco, senza aspettare gli avversari”.

Da Ginevra è arrivato un punto, soddisfatti, a freddo? “Abbiamo cominciato bene passando subito in vantaggio, poco prima e poco dopo la pausa ci hanno infilato due volte ma noi siamo stati bravi a reagire e a trovare il pareggio. Avemmo avuto anche un’occasione per passare di nuovo avanti, con Inters che ha sbagliato da pochi passi, però per come è andata è un punto guadagnato”.

Il Servette ha un attacco forte, in particolare c’è Nsamé che sta facendo un’ottima stagione. È stato difficile contrastarlo? “Abbiamo avuto un paio di situazioni in cui ci siamo trovati in difficoltà, però in settimana avevamo lavorato bene per capire come arginarlo, e Monighetti e Cinquini, assieme a tutta la difesa, sono stati davvero bravi”.

Senza categoria