News

6 maggio 2017

Servette-Chiasso 2-2

Pronti via, e i Rossoblù hanno trovato, alla prima vera azione offensiva, il gol del vantaggio grazie a Padula. E non si sono fermati, andando vicini al raddoppio con Marzouk, la cui conclusione su centro di Urtic è stata parata da Frick. La prima occasione per i padroni di casa è arrivata al 18′, ed è stata di quelle importanti, con Nsamé che ha dribblato Guatelli colpendo però la traversa. Il Servette ha avuto un’altra chance ancora con il suo attaccante più prolifico, ma a parte un maggior possesso palla, non ha mai realmente impensierito la difesa

Fino a pochi secondi prima della pausa, quando Alphonse ha pareggiato.

Al rientro dagli spogliatoi, ancora Alphonse ha ribaltato il risultato.

I Rossoblù non si sono demoralizzati, ed anzi hanno riagguantato il risultato con Gui, appena subentrato a Regazzoni, forse nel momento migliore degli avversari. E poi hanno avuto l’occasione migliore per vincere, ancora con Gui, col Servette che ha provato a rendersi insidiosi senza riuscirvi granché.

Un ottimo punto, dunque, al termine di una prestazione da incorniciare!

 

Servette-Chiasso 2-2 (1-1)

(7′ Padula, 46′ pt, 49′ Alphonse, 66′ Gui)

Servette: Frick; Sauthier, Rodrigues, Cadamuro, Le Pogam (84’Faug-Porret); Hasanovic, Castro; Delley, Berisha (70’Maouche), Alphonse (78′ Vitkieviez); Nsame

Chiasso: Guatelli; Urtic, Cinquini, Monighetti, Belometti; Abedini (87’Palma); Said, Simic; Padula (81’Mujic), Marzouk, Regazzoni (57’Gui)

Note: arbitro Simon Roth, 1’538 spettatori, ammoniti 10′ Delley, 29′ Marzouk, 87’Faug-Porret, 91’Hasanovic

News, Ultime notizie