News

15 maggio 2016

Verso #AarauChiasso

Nemmeno il tempo di digerire sino in fondo la sconfitta di Wohlen e si torna già in campo, nel corso del lungo weekend di Pentecoste. Il Chiasso va ancora in Argovia, questa volta a far visita, per la terza volta da quando siede sulla panchina dell’Aarau, al suo ex tecnico Schällibaum, contro cui una volta ha pareggiato e un’altra perso. La squadra argoviese aveva conosciuto una partenza disastrosa, trovandosi nei bassifondi e scegliendo di sostituire Bordoli con Schällibaum, in una staffetta tutta di marca ex chiassesi. A gennaio, una massiccia campagna di rafforzamento ha cambiato il volto della squadra, rinforzando in particolar modo un attacco che faticava molto. L’ex Lugano Patrick Rossini ha siglato 8 reti, circa uno ogni due partite, divenendo assieme a Carlinhos il capocannoniere della squadra. Per cinque volte è andato in gol anche Josipovic, e l’Aarau si è issato al quarto posto in classifica, inanellando sette vittorie dalla ripresa ad oggi e perdendo una sola volta contro il Losanna promosso. Nel turno passato, impegnato a Wil, è dapprima passato in doppio vantaggio, ha incassato il 2-1 al 69′ e in 3′, dall’84’ all’87’, è addirittura stato superato, prima di raggiungere il nuovo pari con Josipovic, appunto, nel recupero: una partita pazza! L’attacco, da ultimo che era, è divenuto il quarto, e la difesa, che era il punto forte, è rimasta tale, piazzandosi al secondo posto. L’Aarau va melgio fuori casa, dove sarebbe terzo, rispetto alle partite di fronte al proprio pubblico. Nelle precedenti tre sfide, si sono visti due 1-1, con le reti dapprima di Spielmann e Diarra e poi di Siskovic e Laner, mentre come detto a metà febbraio, quando entrambe avevano un gran bisogno di punti, vinse l’Aarau con la doppietta di Nnganga e, in mezzo, il gol di Stefan Mihajlovic, tutto in 10′. Molti gli ex in campo e fuori: Pelloni fra le fila del Chiasso, Schällibaum, Perrier, Nganga, Russo e il direttore sportivo Raimondo Ponte per l’Aarau. Aarau per provare a centrare il podio, Chiasso per riscattare la sconfitta di Wohlen. Appuntamento domani alle 18.00 al Brügglifeld! pb

Ultime notizie

Leave a Reply