News

2 giugno 2017

Winterthur-Chiasso Story

Fu la prima partita del 2017, è quella che chiude la stagione: Chiasso e Wintertur, inizio e fine assieme. E con una vittoria, i Rossoblù potrebbero scavalcare in classifica i Leoni, condannati a un’ennesima stagione senza il pepe della lotta per la promozione, anzi: hanno dovuto tenere sempre gli occhi aperti per non finire nel baratro delle ultime posizioni.

Conosciamo il Winterthur –  Il mese di maggio non è stato molto positivo per il Winterthur, che ha conquistato una sola vittoria a fronte di quattro sconfitte, mentre aprile era stato molto positivo, segnato da una serie di risultati utili. Stagione da incorniciare per il capocannoniere della squadra, Carlos Silvio, che con le sue 15 reti in 32 partite viaggia a una media di poco meno di un ogni due partite. Dopo di lui, il trio formato da Sutter, Sliskovic e Kamber, parecchio distanti a 5.

I precedenti – Una vittoria per parte e un pari sinora tra le due squadre. Mangold decise nel finale la prima sfida al Riva IV, mentre a Winterthur Katz e Mujic fissarono l’1-1. La prima sfida del 2017 regalò una bella vittoria ai Rossoblù, impostosi per 4-1. Nonostante il vantaggio iniziale di Silvio, poi il Chiasso si scatenò, pareggiando con Said e dilagando con Belometti e la doppietta di Marzouk, che si presentò dunque al meglio ai propri tifosi.

I numeri – Le reti siglate e subite da Leoni e Chiasso sono praticamente uguali: identiche quelle segnate, il Winterthur ne ha incassata una in più. Il punto di differenza viene da una vittoria in più e da un minor numero di pareggi da parte dei padroni di casa, che hanno perso una volta in più. Il rendimento fuori casa è leggermente più basso di quello fra le mura amiche. In trasferta, la difesa è la seconda peggiore.

Gli ex – C’è un solo ex in campo, si tratta dell’ex capitano del Chiasso Daniele Russo, in Rossoblù dal 2008 al 2012.

Winterthur per non farsi superare in graduatoria, Chiasso per provare a guadagnare una posizione, entrambe per i saluti prima di pensare alla prossima stagione.

Appuntamento alla Schützenwiese domani alle 17.45!

News, Ultime notizie