News

17 maggio 2017

Wohlen-Chiasso Story

Si torna in campo, a poche ore dalla brutta serata di lunedì sera. Di nuovo sul rettangolo di gioco per dimenticare il 6-0 con lo Sciaffusa. Il Chiasso è atteso a Wohlen, contro un’avversaria che ha qualche punto più dei Rossoblù. E non è finita, perché nel weekend poi si giocherà ancora, contro l’Aarau.

Conosciamo il Wohlen – Gli argoviesi erano una squadra in lotta per non retrocedere, ma negli ultimi mesi, dopo un inizio difficilissimo, sono riusciti a portarsi in zone più tranquille della classifica, sebbene il loro andamento sia un po’ altalenante: ultimamente, si sono alternate vittorie e sconfitte, l’altro giorno si sono imposti sul campo del Le Mont. Continua l’ottima stagione di Janko Pacar, capocannoniere con 11 reti, record personale, dietro di lui Alain Schultz è fermo a 8, poi a 3 c’è Dangubic. Non decolla invece l’annata d Igor Tadic, che ha messo a segno solo 2 reti, giocando anche poco.

I precedenti – Nel 2016, una vittoria per parte: in trasferta  fu decisiva la doppietta di Mujic, mentre al ritorno il mattatore fu Pacar, con altrettanti gol. L’ultima sfida in ordine di tempo, la più importante probabilmente dal punto di vista della classifica, terminò 0-0, con il Wohlen che al Riva IV, con una partita piuttosto difensiva, conquistò il primo punto del suo 2017.

I numeri – La difesa del Wohlen è leggermente migliorata rispetto a qualche mese fa, ed è ora la quinta del torneo. È, assieme allo Sciaffusa, la squadra che ha pareggiato meno, tre volte, ma anche quella che ha perso di più, ben 18 volte. In casa fatica, tanto che sarebbe ultimo in classifica col secondo peggior attacco e la seconda peggior difesa, oltre al minor numero di vittorie e di pareggi e quello più alto di sconfitte. Tutt’altra storia fuori casa, dove gli argoviesi sarebbero addirittura terzi.

Gli ex – L’ex di turno nelle fila dei padroni di casa è Janko Pacar, un campionato con la maglia del Chiasso. Dall’altra parte, Marijan Urtic ha giocato nel Wohlen per alcune stagioni, totalizzando 64 presenze, prima di trasferirsi in Ticino.

Wohlen per consolidare una posizione che sino a poco tempo fa pareva irraggiungibile, Chiasso per riscattare la sconfitta con lo Sciaffusa.

Appuntamento domani alle 19.45 alla Niedermatten!

 

 

News, Ultime notizie