News

23 maggio 2017

Younes Marzouk: “Felice per la doppietta, non segnavo da tre partite…” Simone Belometti: “Dopo lo svantaggio, ci ha aiutato la consapevolezza nei nostri mezzi”

Ha realizzato una doppietta, arrivando a quota 12 reti in 16 partite. Younes Bnou Marzouk, ambizioso, sottolinea che era a secco da tre sfide.

“Sono felice per i due gol, dato che non segnavo da tre partite! Inoltre, la squadra ha anche vinto, per cui sono doppiamente contento!”, commenta, riferendosi alla sfida di Aarau.

Una partita che ha chiuso una settimana impegnativa, “in cui però abbiamo vinto due volte, perdendo una sola: vuol dire che abbiamo lavorato bene! Il nostro obiettivo ora? Continuare così, in modo da poter esultare a fine campionato”.

Il suo compagno Simone Belometti racconta di un pomeriggio, in Argovia, cominciato non col piede giusto, “eravamo un po’ stanchi alla terza partita in una settimana, e abbiamo subito un gol. Da lì è scattato qualcosa, facendoci giocare con più tranquillità e consapevolezza nei nostri mezzi, infatti abbiamo trovato il pari e con esso la fiducia”. E poi è arrivata la vittoria.

Dell’Aarau, squadra che ha elementi importanti ma fatica, il terzino spiega che “non è facile mantenere la concentrazione quando il tuo campionato di fatto è finito in gennaio. Senza obiettivi è dura. Però devo dire che ci hanno messo in difficoltà nei primi 20′, e anche alla fine, dove siamo stati bravi a contenerli”.

La società sta agendo per trovare le garanzie necessarie a ottenere la licenza, la squadra non ci pensa. “Noi abbiamo in testa solo il campo, di giocare, di salvarci. Anche il fatto che il Le Mont non abbia inoltrato ricorso non ha cambiato nulla per noi, il campo è l’unica cosa che conta: non ci interessano le questioni burocratiche”, ha confermato Belometti.

Interviste, News, Ultime notizie