skip to Main Content

Alban Ramadani: “Contro il Servette ottima gara, un peccato non esserci stato”

  • News

Da ex Servette, Alban Ramadani aveva una grande motivazione per scendere in campo nella gara di sabato, ma un infotunio l’ha bloccato in tribuna.

Queste le parole del centrocampista: “Quella contro il Servette era una gara molto speciale per me, perché sono stati diversi anni a Ginevra, mi è spiaciuto molto non essere scese in campo. Dalla tribuna ho visto la squadra provare a giocare sempre il pallone, nonostante il Servette sia un avversario molto complicato da controstare soprattutto in casa. Non abbiamo avuto paura e abbiamo espresso il nostro gioco, con gli schemi che proviamo in allenamento col Mister. La squadra vuole salvarsi sul campo, le ultime 5 partite saranno imporanti per noi e dovremo dimostrare di essere cresciuti. Contro lo Sciaffusa vogliamo fare bene, loro sono una buona squadra ma noi giochiamo davanti al nostro pubblico e avremo anche la loro spinta. Spero di rientrare presto dal mio infortunio, non è nulla di grave. Mi spiace non essere riuscito a dare il 100% per il Chiasso, proprio a causa di questo problema. Ero partito bene poi però, i problemi fisici non mi hanno fatto trovare continuità. A Chiasso mi trovo benissimo, mi sono ambientato già dal primo giorno e sono ancora molto felice della mia scelta. Non sono qui di passaggio, voglio fare una lunga esperienza a Chiasso e dare il mio contributo per i successi futuri”.

 

 

Back To Top