skip to Main Content

Il ritorno di Andrea Padula, “pensiamo alla prossima, non abbiamo tempo di piangerci addosso”

  • News

“Era una brutta partita per entrare in corso, con un uomo in meno dovevamo correre molto soprattutto senza palla”, spiega Andrea Padula, tornato in campo dopo un po’. “Però è stato bello giocare di nuovo, entrare dovendo rincorrere l’avversario e con il risultato in svantaggio non è semplice. Ho fatto una giocata in cui potevo essere più concreto e di cui sono soddisfatto”

Analizzando la partita, spiega che “i gol subiti sono stati simili, in contropiede, sulla loro fascia destra, con palla in mezzo e gol per nostre disattenzioni, loro sono stati efficaci. Eravamo scoperti sulla fascia, ed è difficile recuperare. Però è successo solo nei gol”.

Per Padula il lato positivo è che “anche con l’uomo in meno non è mai mancata la voglia, abbiamo lottato, abbiamo sempre provato a trovare la via del gol. La sconfitta ci pesa abbastanza, ma dobbiamo pensare alla prossima, non abbiamo tempo di piangerci addosso!”.

Back To Top