skip to Main Content

Si interrompe la striscia positiva del Chiasso

Il Chiasso non riesce a cogliere la terza vittoria consecutiva, dovendosi arrendere contro un Wil che però non era imbattibile. Infatti, nella partita valida per la sesta giornata di campionato, i ragazzi di Mangiarratti sono stati battuti per 0:2 contro la formazione sangallese, in una partita molto difficile sul piano fisico.

Iniziata subito in salita per l’espulsione di Rey, i rossoblù non sono riusciti a trovare occasioni nella prima parte di partita, lasciando il risultato sullo 0-0 dopo i primi 45 minuti di gioco.

Nella seconda metà di gara Malinowski e compagni provano subito a rendersi pericolosi, ma al 60esimo Hefti batte Mossi con un tiro rasoterra, regalando il vantaggio agli ospiti, nonostante un buon periodo per i rossoblù. Il Chiasso prova a reagire seppur essendo un uomo in meno, ma al 70esimo la formazione capitanata da Lombardi trova il raddoppio con Silvio, che batte il nostro estremo difensore dopo uno sfortunato rinvio dello stesso portiere. Mister Mangiarratti continua ad incitare i suoi, ma l’attacco rossoblù non riesce a superare Kostadinov, seppur creando buone azioni in zona offensiva.

Al termine dei 90 minuti termina dunque una partita difficile, con la formazione di casa che si è ritrovata a dover giocare per oltre 80 minuti con un uomo in meno, uscendo poi sconfitti davanti al proprio pubblico con il risultato di 2-0, senza però demeritare.

FC Chiasso-FC Wil 0:2
Reti: Hefti, Silvio
FC Chiasso (4-3-3): Mossi; Gennari, Martignoni, Ajeti, Belometti (C); Malinowski (16’ Charlier), Kabacalman (85’ Bahloul), Rey, Padula (66′ Adamczyk); Josipovic (76’ Charvahlo), Milinceanu.

Back To Top