skip to Main Content

Siegrist e compagni sulla strada rossoblù

Una importante vittoria casalinga e una sconfitta in trasferta, rotonda ma maturata nel secondo tempo. Questo il ruolino di marcia del SC Kriens, il prossimo avversario sulla strada del FC Chiasso nella terza giornata di andata di Brack.ch Challenge League. Nella partita inaugurale i biancoverdi hanno sconfitto il Vaduz tra le mura amiche: 1-0 il risultato con il gol di Hoxha nel recupero del primo tempo; contro l’Aarau, invece, la squadra guidata anche quest’anno da mister Bruno Berner è uscita malconcia dalle 4 reti segnate dagli argoviesi nella ripresa, alle quali ha risposto la sola marcatura di Abubakar.

Il confronto di sabato alle 17.30 metterà di fronte due formazioni che l’anno scorso hanno marciato a braccetto verso la salvezza: 36 i punti conquistati da entrambe al termine del campionato.  Il Kriens si è presentato ai nastri di partenza della corrente stagione con una rosa che, a fronte di alcune partenze importanti (Chihadeh,  Cirelli,  Enzler e Sukacev su tutti), può contare sui buoni rinforzi provenienti della campagna acquisti (Abubakar, Alessandrini ex rossoblù, Hoxha, Kukeli, Tadic, Yesilcayir, Zizzi) e sulla conferma, tra gli altri, del capocannoniere di Challenge League 2018/2019: si tratta di Nico Siegrist, assente all’esordio contro il Vaduz per infortunio.

Si giocherà allo stadio Kleinfeld (5100 posti). Arbitrerà la contesa Sven Wolfensberger di Berna, coadiuvato da Bastien Lengacher, Leroy Hartmann e Mirel Turkes.

Back To Top