skip to Main Content

Lutto nella famiglia Rossoblù

Il FC Chiasso piange la prematura scomparsa di Natan Besozzi che negli anni Novanta del secolo scorso vestì in 178 occasioni la maglia della prima squadra. Nato a Sorengo il 10 settembre 1970, Natan crebbe calcisticamente nel Ligornetto, nello Stabio e nel Chiasso. Fece il suo esordio con la maglia rossoblù in Lega Nazionale A (LNA, così era chiamata a quei tempi la Super League) il 25 luglio 1992 (Chiasso – Losanna 1-1). Centrocampista dai quattro polmoni, dall’indole generosa e cordiale, nella sua carriera collezionò 27 presenze in LNA, 77 in Lega Nazionale B (l’attuale Challenge League), 59 in Prima Lega e 15 in Coppa Svizzera. Ha al suo attivo 18 segnature, di cui una in LNA (a Bulle). Con la squadra di confine conquistò due titoli svizzeri di Prima Lega (1995 e 1998) con relativa promozione in LNB. Concluse la sua carriera in rossoblù al termine del girone di andata della stagione 1998-99. Passò successivamente allo Stabio. AI familiari giungano da parte della nostra società le più sincere condoglianze.

Back To Top