skip to Main Content

CHIASSO DA FAVOLA: SBANCA WIL (4-1)

WIL – CHIASSO 1-4 (1-1)

Reti : 8’ Schmied 1-0, 20’ Pollero 1-1, 76’ Kamberi (autogol) 1-2, 79’ Pollero 1-3, 92’ Marzouk 1-4.

Arbitro : Johannes von Mandach.

WIL: Kostadinovic; von Niederhäusern, Schmied, Kamberi, Schmid, Muntwiler, Abedini (81’ Silvio), Duah, Fazliu, Krasniqi (23’ Rahimi), Stojilkovic (67’ Rohner).

CHIASSO : Jacot; Epitaux (46’ Martignoni), Senderos, Hajrizi (90’ Lurati), Wolf, Dixon, Bahloul, Antunes, Gamarra (46’ Huser), Pollero (88’ Rossi), Marzouk.

Espulsi: 17’ Duah (doppia ammonizione), 77’ Schmid (diretta), 92’ Kostadinovic (doppia ammonizione).

Ammoniti: 11’ Duah, 11’ Gamarra, 17’ Duah, 39’ Stojilkovic, 58’ Hajirzi, 74’ Kostadinovic, 92’ Kostadinovic.

Un Chiasso da favola sbanca Wil e conquista la sua prima vittoria in trasferta della stagione. Dopo il successo di domenica scorsa contro la capolista Losanna, i rossoblù di mister Alessandro Lupi si confermano con una prestazione maiuscola sul terreno di gioco di un’altra formazione di vertice del torneo di Brack.ch Challenge League, il Wil, terzo in classifica. Per la prima volta in campo dal primo minuto l’ex Nazionale Philippe Senderos, autore di una prestazione all’altezza delle aspettative.
Dopo lo svantaggio iniziale (Schmied all’8′), la svolta della partita al 17′ con l’espulsione di Duah del Wil per doppia ammonizione. In 11 contro 10 bastano tre minuti ai rossoblù per raddrizzare il match, con la rete di Rodrigo Pollero. La partita rimane equilibrata fino al 76′ della ripresa: un’autorete di Kamberi sugli sviluppi di un corner porta in vantaggio il Chiasso. Subito dopo, l’espulsione di Schmid spiana la strada agli uomini di Lupi, che in 11 contro 9 trovano prima il 3-1 con Pollero e poi il 4-1 nel recupero con Bnou Marzouk. Il Chiasso risorge e in classifica torna a meno 4 dalla zona salvezza.

Back To Top