skip to Main Content

CHIASSO A SECCO A WINTERTHUR: LA RIMONTA NON BASTA, FINISCE 3-2

WINTERTHUR-CHIASSO 3-2 (2-0)

RETI: 23’ Sliskovic (W) su rigore, 37’ Buess (W), 65’ Spiegel (W), 69’ Antunes (C), 94’ Malinowski (C)

WINTERTHUR: Spiegel; Bühler, Lekaj, Hamdiu; Callà (85’ von Niederhäusern), Arnold, Roth, Schättin; Roberto Alves (86’ Radice), Sliskovic (77’ Da Silva); Buess.

CHIASSO: Jacot; Epitaux, Aquaro, Piccinni (46’ Huser); Wolf; Dixon (66’ Malinowski), Bahloul, Antunes, Conus; Rossini, Pollero.

Arbitro: von Mandach

Note: Schützenwiese, 2400 spettatori. Ammoniti Roth, Hamdiu, Schättin (W);
Jacot, Aquaro, Antunes (C).

La clamorosa rimonta stavolta non si concretizza e il Chiasso torna a casa a secco di punti dalla trasferta di Winterthur. Allo Schützenwiese finisce 3 a 2 per i padroni di casa, che erano stati in vantaggio anche di tre reti alla metà della ripresa. I rossoblù ci provano fino all’ultimo e trovano il gol del 2 a 3 con Malinowski in pieno recupero, ma è troppo tardi per sperare nel pareggio.
La gara la decidono gli episodi: al 23′ Sliskovic spiazza Jacot su rigore per l’1-0, al 37′ Buess raddoppia involandosi in contropiede. Nella ripresa il Chiasso ci prova, ma al 65′ un rocambolesco rinvio del portiere avversario Spiegel finisce dritto in porta, scavalcando Jacot. Immediata la reazione rossoblù, con Antunes che al 69′ con un diagonale da fuori area, su assist di Rossini, infila nell’angolo della porta del Winterthur e segna l’1-3. Nel finale è forcing rossoblù: dopo un bel tentativo in contropiede di Bahloul, salvato da Spiegel, è Malinowski al 95′ a centrare la porta avversaria con un gran tiro dal limite dell’area. Ma il 2-3 arriva a soli due minuti dal fischio finale di von Mandach. Una sconfitta pesante. E la contemporanea vittoria dello Sciaffusa ad Aarau allontana la zona salvezza: ora il Chiasso si trova a meno 7 dai gialloneri. A questo punto diventerà decisivo il match di domenica prossima, 9 febbraio, contro la capolista Losanna, in programma alle 14:30 al Riva IV.

Back To Top