skip to Main Content

IL CALCIO IN SVIZZERA SI FERMA FINO A NUOVO AVVISO

«Le partite di calcio in Svizzera saranno sospese fino a nuovo avviso». Lo comunica oggi, venerdì 13 marzo, l’Associazione Svizzera di Football. Non si sa a questo punto quando, per il FC Chiasso, riprenderà il campionato di Challenge League, dopo il rinvio delle ultime giornate, tra cui quella in programma questo fine settimana.

«Considerando gli ultimi sviluppi legati al coronavirus, l’ASF ha deciso di sospendere tutte le partite fino a nuovo avviso – si legge nella nota trasmessa dall’Associazione Svizzera di Football a tutti i club – questo vale per le partite di ogni categoria e ogni fascia d’età a partire da questa sera (13 marzo).

Anche la Swiss Football League sospende le partite della Raiffeisen Super League e della Brack.ch Challenge League fino a nuovo avviso.

Il calcio è considerato dalle autorità sanitarie e dagli epidemiologi come uno sport di squadra con un alto rischio di contagio. Sulla base delle valutazioni dell’UFSP, l’ASF consiglia ai club, almeno nel settore amatoriale, di sospendere temporaneamente gli allenamenti fino a nuovo avviso.

Il presidente centrale dell’ASF, Dominique Blanc, spiega che le situazioni straordinarie richiedono misure straordinarie. “Con questa decisione teniamo conto degli sviluppi generali e allo stesso tempo, come grande associazione sportiva svizzera, vogliamo adempiere alla nostra responsabilità nei confronti della società. È una decisione nell’interesse della società e della salute di tutte le persone del nostro Paese”».

Back To Top