News

23 settembre 2014

Arriva il Wil

Di nuovo in campo, con ancora davanti agli occhi quella maledetta punizione che si insacca all’incrocio dei pali e il rammarico che si mischia alla consapevolezza che sì, è stato proprio un gran bel Chiasso. A pochi giorni dalla sfida di Coppa con l’Aarau, è già ora di rituffarsi nel campionato per l’ultima partita del primo girone, la terza consecutiva al Riva IV. Avversario è il Wil, che l’anno scorso, forte del miglior attacco della categoria, zitto zitto è arrivato terzo. Non ha cambiato molto, confermando la maggioranza degli artefici dell’ottimo risultato, a partire dal tecnico Thoma. Sono andati in Super LeagueFavre e Holenstein, hanno lasciato i bianconeri anche Wellington, Koubsky, Steuble, Tahirovic, Waldvogel e Zotti, mentre sono arrivati Blejdea, Brecher, Bukovski e Schäppi. Ad eccezione del portiere Brecher, titolare, i nuovi sono stati poco utilizzati sinora. I punti di forza rimangono Audino, Lombardi, Muslin, Lekaj, Tabakovic e Taipi, quest’ultimo caponnoniere con 3 gol (sono a 2 Lombardi, Stillhart e Tabakovic). Ovvero, i soliti noti, in campo e nei marcatori. Fino ad adesso, l’andamento è stato altalenante: tre sconfitte intervallate da un successo, due sonore vittorie e due pareggi, per un totale di 11 punti, 13 gol fatti e altrettanti subiti, con una posizione esattamente a metà classifica. In Coppa ha vinto, a fatica, con l’Henau, formazione di 2° Lega ed ha pescato il Münsingen. Curioso è l’aneddoto relativo alla fondazione del club, avvenuta il 1° luglio 1990: artefici furono due inglesi ed alcuni studenti della città. Nel palmares vi è solamente una Coppa Svizzera, vinta nel 2003-2004 contro un colosso come il Grasshopers per 3-2, in rete nell’occasione per i sangallesi Rogerio e due volte Fabinho. Quelle fra il 2002 e il 2004 sono state le stagioni più gloriose, coincise con l’unica parentesi in Super League. Unico ex inciterà la squadra dalla panchina: Mattia Croci-Torti. Chiasso per dare continuità alla bella prova di Coppa, Wil perché non è troppo tardi per dimenticare un inizio un po’sottotono. Appuntamento domani alle 19.45 al Riva IV!

>

Ultime notizie

Leave a Reply