News

28 ottobre 2018

Il Chiasso a Vaduz prova il colpo ma arriva una sconfitta

VADUZ – CHIASSO 4-2
RETI: 18’ Alessandrini, 30’ Muntwiler, 39’ Batista, 60’ Muntwiler, 61’ Dossou, 63’ Dossou.
FC Vaduz: Hirzel (73’ Büchel); Von Niederhäusern, Muntwiler (C) (73’ Göppel), Wieser, Vitija; Muntwiler (C); Gajic; Brunner (57’ Dossou), Frick (57’ Mathys), Lüchinger, Coulibaly; Tadic.
FC Chiasso: Mossi; Padula, Martignoni, Alessandrini, Monighetti (C) (70’ Bahloul); Malinowski, Kabacalman (76’ Adamczyk), Guidotti, Belometti; Josipovic, Batista (61’ Milinceanu).
ARBITRO: David Schärli . Terreno in discrete condizioni.
NOTE: spettatori  duemila circa.

Ad un certo punto della gara neppure i più accesi tifosi del Vaduz avrebbero scommesso in una rimonta clamorosa della loro squadra. E invece davvero i padroni di casa prima sono riusciti a pareggiare e poi persino a dilagare. Il Chiasso, che fino a quale momento aveva fatto bene soprattutto pungendo al momento al giusto, è andato in confusione per un breve periodo. Fatale.
E dire che i rossoblù avevano chiuso la prima frazione davanti grazie al gol di Batista. Poi hanno avuto la palla del ko definitivo ma il pallone, colpito da Belometti, ha terminato la sua corsa sulla traversa. Incredibile il calcio. Da quel momento in poi l’inerzia della gara è completamente cambiata con i padroni di casa che in pochi minuti ribaltano il risultato e fanno festa.
Ora per il gruppo rossoblù l’impegno di Coppa Svizzera con il Lucerna e poi domenica l’impegno casalingo con l’Aarau.

 

News, Ultime notizie