News

16 marzo 2015

FINALE: #ChiassoLugano 1-2

Il calcio è fatto anche di paradossi. Si, perché a volte scomodare la sfortuna può apparire troppo banale. Eppure, ancora una volta il pubblico del Riva IV ha visto un Chiasso positivo, forse per alcuni tratti il migliore formato casalingo da parecchio tempo a questa parte. Il paradosso è stato osservare una squadra che giostrava e provava ad offendere e si trovava sotto. I Rossoblu desideravano e dovevano far loro il derby, anche perché le avversarie per la salvezza non sono state a guardare durante il week end. Invece, prima di poter entrare davvero in partita, ha concesso, con un’uscita infelice di Badalli, un gol facile facile a Sabatini, che non ha perso tempo in ringraziamenti e ha insaccato. Il Chiasso si sarebbe potuto disunire e invece ha cominciato a spingere, con i polmoni di Parfait e la corsa di Mihajlovic e Regazzoni. I ragazzi di Zambrotta dopo un’oretta di gioco hanno trovato il meritato pari con Vicosa (deviata o no da Urbano, conta poco) dopo una travolgente galoppata di Quaresima, alla duecentesima presenza in maglia chiassese. Alzi la mano chi non credeva, a quel punto, con in campo anche Gentile e Pacar, di poter vincere. E invece… Pochi minuti dopo aver visto il proprio attaccante sbloccarsi, fa male vedere la punta avversaria siglare la doppietta personale. È un paradosso pure uscire sconfitti dopo una prova così, contro un Lugano che si rilancia per la lotta per la promozione, ed avere un po’di tremarella per la classifica che si accorcia. Al momento, il Chiasso è questo: gioca (non sempre) bene, crea, non segna e viene regolarmente punito. È successo anche nel derby. FC Chiasso: Badalli, Felitti, Madero, Rouiller, Quaresima, Reclari, Mihajlovic, Parfait, Hassell, Regazzoni, Junior Viçosa. A disposizione: Martinazzo, Monighetti, Sembroni, Maccoppi, Diarra, Pacar, Gentile. FC Lugano: Russo, Padalino, Urbano, Djuric, Malvino, Markaj, Basic, Sabbatini, Tosetti, Rey, Cortelezzi. A disposizione: Santangelo, Di Greogorio, Bottani, Cesar, Lombardi, Josipovic, Rossini. 3′ Gol bianconero con Sabbatini 70′ Pareggio di Viçosa!!! 77′ Ancora Sabbatini è 1-2

>

Ultime notizie

Leave a Reply