News

14 febbraio 2018

Nel giorno di San Valentino, il Chiasso torna in campo con determinazione a mille

Il martedì grasso a Chiasso è da sempre sinonimo di carnevale, col corteo di Nebiopoli che si snoda per le strade. Tutto si ferma per lasciare spazio a coriandoli e carri, e come accade quasi tutti gli anni, anche Abascal ha lasciato liberi i suoi ragazzi.

Ma dopo una sconfitta che brucia come quella di qualche giorno fa, la voglia di tornare in campo è forte, e oggi ha ritrovato una squadra più determinata che mai a mettere tutto quello che ha nell’allenamento.

È la giornata dell’amore, San Valentino, e per i soliti aficionados non c’era luogo migliore per trascorrere un pezzo di mattinata che a fianco degli amati colori Rossoblù: la presenza del gruppetto di tifosi è qualcosa di irrinunciabile.

Il cielo oggi era terso, anche se il freddo è ancora intenso ed entra nelle ossa. Erano da poco passate le 11 quando il tecnico ha dato il via alla seduta odierna, alternando come sempre teoria e pratica.

I ragazzi si sono concentrati su giochi di posizione, per memorizzare marcature e punti dove trovarsi in ogni situazione, dapprima spiegati e poi provati a lungo col pallone.

Poi, visto che il possesso è fondamentale nel gioco proposto e insegnato dall’allenatore, si è passati a lavorare sul controllo della palla, un fattore da monitorare e migliorare costantemente.

 

>

News, Ultime notizie