News

23 ottobre 2015

Verso #ChiassoWohlen

Dopo il pareggio del posticipo di Bienne, il Chasso torna fra le mura amiche e lo fa affrontando l’ultima della classe, il Wohlen. Comincia così ufficialmente l’era Camolese, dopo l’arrivo, la presentazione, i primi allenamenti conoscitivi con la squadra. Come ha sottolineato il nuovo mister in più occasioni, l’obiettivo settimanale era solamente rimanere concentrati sulla sfida col fanalino di coda della Challenge League. La compagine di Rueda è reduce dalla sconfitta interna subita dalla capolista Losanna, ma anche nelle due precedenti sfide aveva incassato solamente un punto, dopo che due vittorie consecutive avevano fatto sperare i tifosi in una svolta. Fra i nuovi acquisti, Abegglen è il capocannoniere della squadra con 4 reti, e ha giocato tanto anche Muslin. Dopo la punta arrivata in estate dal Vaduz, il miglior realizzatore è Alain Schultz, una sicurezza, con 3 reti. Il Wohlen non segna molto, ha infatti il peggior attacco della categoria con soli 12 gol messi a segno. Anche la difesa è fra le peggiori, con le sue 18 marcature incassate. Ha totalizzato più punti in casa che fuori, ottenendo davanti al pubblico amico due delle sue tre vittorie, ma nelle speciali classifiche sarebbe piazzata molto meglio in trasferta. Il Chiasso all’andata ha strappato una della vittorie più belle e più larghe nel punteggio, un 3-0 siglato Cortelezzi, Ciarrocchi e Mihajlovic. È stata l’ultima vittoria dei Rossoblu. Non vi saranno ex in campo. Wohlen per scappare da quel brutto ultimo posto, Chiasso per iniziare al meglio l’era Camolese. Appuntamento domenica alle ore 15 al Riva IV!

>

Ultime notizie

Leave a Reply