News

1 aprile 2016

Verso #SciaffusaChiasso

Dopo la pausa pasquale, torna il campionato, e l’obiettivo per il Chiasso è riscattare la beffarda sconfitta subita contro il Winterthur. I Rossoblù sono ad ogni modo in un buon periodo di forma, lo stesso non si può dire degli avversari di domenica. Lo Sciaffusa infatti da quando si è ricominciato a giocare nel 2016 ha conquistato una sola vittoria, quella dell’ultima gara contro il Wohlen, e prima di essa aveva ottenuto solo un punto, trovandosi dunque in una difficile posizione di classifica, penultimi a due lunghezze dal fanalino di coda Le Mont. Il torneo, comunque, si sa, è tiratissimo, e solo tre punti distanziano Chiasso e Sciaffusa. Nel mercato, sono arrivati il portoghese Guilherme Fioravanti, il brasiliano del Winterthur Paulinho, Gianluca Frontino che è sceso dalla Super League, il giovane serbo Simic dal Basilea U21 e la punta austriaca Mujic, il quale ha siglato sinora una rete. Il capocannoniere rimane dunque Igor Tadic, con 9 reti, che però è fermo ai box causa infortunio. Lo Sciaffusa, che da circa tre settimane ha cambiato allenatore, passando da Jacobacci ad Axel Thoma, ha il peggior attacco della categoria, unito alla terza peggior difesa. È la compagine che ha perso di più, 14 volte, e pareggiato meno, solo 2. Opposti gli andamenti interni e esterni: davanti al proprio pubblico, sarebbe a metà classifica, con la seconda miglior difesa e ben 20 punti dei 26 totali. Fuori casa, invece, ha perso 11 volte, non ha mai pareggiato ed ha il peggior attacco e la seconda peggior difesa. In questo campionato, Chiasso e Sciaffusa hanno ottenuto, incontrandosi, una vittoria ciascuno. Al Riva IV i Rossoblù si sono imposti con un netto 3-0, grazie alla reti di Ciarrocchi, Cortelezzi e Diarra, per contro alla Breite i Gialloneri si sono imposti con i gol di Neitzke e Bicvic. Vi sarà un ex per parte: Facchinetti nelle fila dei padroni di casa, Ivic in quelle Rossoblù. Sciaffusa per dare continuità alla prima vittoria dell’anno e per riacciuffare i ragazzi di Camolese, Chiasso per dimenticare una sconfitta sfortunata e immeritata. Appuntamento domenica alle 15:00 alla Breite di Sciaffusa!

>

Ultime notizie

Leave a Reply