skip to Main Content

PARI AL RIVA IV TRA CHIASSO E STADE LOSANNA

CHIASSO – STADE LAUSANNE 2-2 (2-1)

RETI: 21’ Bnou Marzouk (CH), 36’ Ndongo (SL), 41’ Bnou Marzouk (CH), 54’ Lahiouel (SL)

CHIASSO: Jacot; Martignoni, Lurati, Conus; Wolf; Dixon, Almeida (58’ Doldur), Bahloul (71’ Kryeziu), Padula (81’ Huser); Bnou Marzouk, Pollero. All. Alessandro Lupi. A disposizione: Guarnone, Hadzi, Rossi.

NOTE: 400 spettatori. Ammoniti Doldur (CH); Dalvand (SL)

Il Chiasso prolunga la sua serie positiva conquistando un punto sul terreno casalingo del Riva IV contro lo Stade Lausanne Ouchy, diretta rivale nella lotta per la salvezza. Un Chiasso ancora rimaneggiato per le molte assenze (agli squalificati Gamarra ed Epitaux si sono aggiunti anche Senderos e Antunes) appare comunque in forma dopo la pausa delle Nazionali: i rossoblu si portano in vantaggio due volte per essere poi riacciuffato dai vodesi. La partita inizia bene con Younes Bnou Marzouk che al 21’ segna con un’incornata di precisione su cross di Padula. Lo Stade Losanna però non demorde, e dopo un quarto d’ora pareggia, con Roland Ndongo che sul filo del fuorigioco devia in rete un tiro di Karim Gazzetta. Ma il Chiasso non ci sta, e dopo soli cinque minuti ritrova il vantaggio, ancora con Bnou Marzouk che approfitta di un ottimo recupero di palla nella metà campo avversaria. Dopo l’intervallo però lo Stade si butta in avanti con decisione, e impatta di nuovo la partita sugli sviluppi di un corner, con un tap-in di Yanis Lahiouel che recupera una respinta di Loic Jacot. La partita si fa intensa, ma il risultato non si schioda dal 2-2, nonostante una buona occasione di Kryeziu al 72’ e un brivido al 90’ con il palo di Poteau per i vodesi al 90’. Con questo pareggio, i rossoblù rimangono a meno quattro dalla penultima posizione. Settimana prossima trasferta a Vaduz.

Back To Top